Finalmente…

la mia voce è stata ascoltata, dopo le bacchettate ad un certo modo di fare giornalismo ecco che il corriere corre subito ai ripari, sfoderando un articolo di vero giornalismo investigativo.
Una storia tremenda, fatta di insabbiamenti, intimidazioni, lutti e razzismo.

Questo è quello che dovrebbero fare i veri giornalisti, svelarci le verità nascoste, mostrarci i magheggi che fanno i nostri politici, sorvegliare sul buongoverno e sul rispetto della democrazia.
Questo articolo fa tutto questo e anche di più, avendo il coraggio di denunciare quello che rischiava di finire nel dimenticatoio insieme a tutti i misteri Italiani.

Forse non sapremo mai come è andato veramente il sequestro Moro, chi sono i mandanti della strage alla stazione di Bologna, se Pacciani era oppure no il mostro di Firenze, ma grazie a questo grido sollevatosi nella totale indifferenza sappiamo che c’è un scontro su Camisa Negra, la canzone del cantante Colombiano Juanez.
Pensate che nonostante tutti i problemi che assillano il paese i nostri politici non si sono lasciati sfuggire questa questione di importanza vitale, perciò stanotte dormiamo pure fra due cuscini che tanto c’è chi veglia su di noi….

Finalmente…

Rispondi