Non ho voglia

Stasera non ho voglia neanche di non avere voglia.
Mi sento un po sgonfio, floscio, ho provato anche a leggere qualche quotidiano per incazzarmi un po, ma ci sono sempre le solite cose: Fazio che non se ne vuole andare, la nuova punto, la mostra di Venezia, Hunziker e Ramazzotti che litigano, stranamente non ci sono nuovi miracoli di San Silvio da Arcore.
Deve essere la stagione, questo tempo piovigginoso, il cielo mantato di un grigio uniforme che spenge ogni accenno di sorriso, e poi il lavoro, lo stress, il traffico, l’idea di rimettermi in macchina per farmi un’ora di strada mi opprime. L’idea di rimanere seduto qui davanti mi opprime, per non pensare al fatto che fra un po riprenderà la programmazione invernale in televisione. Sono gia pronte orde di talpe, ex famosi, nuovi aspiranti famosi, reality a gogo.

Magari siamo tutti protagonisti di un immenso Truman Show, ripresi 24 ore su 24, guidati da una mano invisibile, o forse siamo solo collegati a delle spine giganti e fungiamo da pile per le macchine che hanno vinto la guerra e ci stanno dominando “credete che sia aria quella che respirate?”.
Però a ben pensarci neanche la più perversa delle macchine avrebbe potuto programmare una classe politica come quella che abbiamo noi…

Non ho voglia

Rispondi