Missitalia

L’altra sera facendo un pò di zapping, prima di andare a dormire, sono capitato su miss Italia proprio nel momento in cui facevanno delle domande alle candidate.
Siccome negli ultimi anni ci hanno detto in continuazione che le nuove miss non sono solo belle ma anche intelligenti, mi sono messo in ascolto per attingere qualche perla di saggezza.

CC: “Qual’è il tuo film preferito?”
M: “Hiihihihihihi Kill hihihihihihihihihih hihihihih hihihi Bill hi”
CC: “Dicci la trama”
M: “hihihih hihihihi hihihih Non l’ho hihihihih visto hihihihihihihihihihihihi”

E poi dicono che le ragazze che vanno a questi concorsi sono solo delle sciacquette, ma come si può essere così cattivi, questa signorina, pur non avendolo visto, è riuscita a capire che kill bill è il suo film preferito, così solo con l’intuito. E io che per capire se un film mi piace devo vederlo, e qualche volta anche rivederlo.

CC: “Qual’è il tuo film preferito?”
M2: “hihihi hi hihihi hi hi hihi hi L’ultimo hihihi bacio hi”
CC: “Ah bello, raccontaci la trama”

Be già qui sono rimasto estasiato, io e i mei preconcetti, mi aspettavo che sparasse un ghost, o un titanic, e invece no, una miss profonda che ha apprezzato il modo in cui Muccino affronta la crisi dei 30 anni. I conflitti interni ad una coppia, la voglia di cambiare, di dare una scossa ad una vita che a volte diventa routine, brava miss. Ma sentiamo cos’ha ancora da dire…

M2: “Bé non è un granché, parla di uno che tradisce la moglie con una più giovane hihihihihihih”

Miiii che capacità di sintesi, e aveva resistito anche quasi tutta la frase senza ridere, bella e brava, se gli avessero chiesto una sintesi della divina commedia chissà che avrebbe detto:

“hihihi hi hi parla di un tipo che dopo aver mangiato la fagiolata ha un incubo e insieme a un’altro che l’accompagna si fa inferno hihihihihihihihihihihihihi hi, purgatorio hi e paradiso hihihihihihihihihihihihi”

Poi la fatidica serie di domande su cosa cambieresti del tuo corpo, e qui le risposte sono state fra le più varie, fra le quali anche:

M3: “Non te lo dirò mai, perché se no poi mi inquadrano lì e mi vergogno hihihihihihihihihihi”

Sconvolto dalla sensibilità di queste ragazze, mi sono quasi messo a piangere, pensateci bene, questa miss in televisione davanti a milioni di telespettatori praticamente nuda, che si vergogna se la inquadrano, povera piccina, chissà che sforzo stare li in mutande.

Ma non è finita, fra una risata e l’altra si sono messi anche a leggere le risposte che avevano dato ad uno dei test di ammissione

Domanda: “Come chiami il tuo ragazzo?”
Risposta: “Con il telefono”

Ma che bello, tripudio, brivido lungo la schiena, oltre che belle e intelligenti queste miss sanno anche usare i mezzi che la tecnologia gli mette a disposizione.

Felice e semisvenuto dalla commozione ho cambiato canale….

Missitalia

Rispondi