In areo lo puoi fare?

Mi ricordo un po di tempo fà una pubblicità delle FFSS, dove si vedeva un gruppo di amici festanti che suonavano la chitarra in un vagone del treno e lo slogan era: “Questo in areo lo puoi fare?”.

Sembra proprio che la politica non sia cambiata, la tendenza è dare ai viaggiatori dei servizi che non potrebbero trovare su nessun altro mezzo di locomozione. Ecco perché dopo le cimici adesso sugli intercity è possibile trovare anche dei topi.

Sembra che nelle intenzioni del management FFSS ci sia la volontà di rendere ogni viaggio un’esperienza indimenticabile. Ecco perché organizzano finti guasti, partenze in ritardo orchestrate ad arte, insetti e ratti sui vagoni, aria condizionata che non funziona d’estate o riscaldamento che non funziona d’inverno, personale di terra sgarbato che non sa mai niente di niente.
Lo fanno per noi, per non farci cadere nella noia della routine, pensate allo sforzo sovraumano che occorre per gestire il tutto.

Mi immagino di già la nuova pubblicità: Un gigantesco ratto seduto in uno scompartimento di prima classe, con occhiali da sole e una bibita fresca con lo slogan: “FFSS ratti non parole”…

In areo lo puoi fare?

Rispondi