Superme

Ci sono parecchi interrogativi che permeano la figura di questo supereroe, il primo riguarda sicuramente il nome Superman (Superuomo): alla faccia dello sforzo di fantasia, non riuscivano a trovare un nome un po più originale?

Per non parlare della trasformazione, da una parte c’è Clark Kent normalissimo giornalista del Daily Planet, però nessuno sa che questo innocuo reporter ha una doppia identità e per non farsi riconoscere quale incredibile stratagemma usa? Si leva gli occhiali e si mette una calzamaglia con il mantello. E’ un po come quelli che si mettono la mascherina di zorro per non essere riconosciuti nei film porno amatoriali.

Alla faccia della mimesi, vorrei provare a levarmi gli occhiali mettermi in calzamaglia e presentarmi a casa per vedere se nessuno mi riconosce.

E poi la domanda che più mi inquieta: dove cazzo mette i vestiti quando si trasforma in superman, passi quando si cambia nella cabina del telefono ma quando si cambia nelle porte girevoli? Ce l’avrà anche lui un portafogli, delle chiavi, dei fazzolettini, oltre all’immancabile cappello ai vestiti e all’occhiali.

Superme

Rispondi