Mi chiamavi Ciccio

Scena: un tram, un gruppo di ragazzine sbavano dietro al fighetto di turno, ad un tratto il tram inchioda perché un pensionato sconvolto dall’aumento di due centesimi di euro della sua pensione sviene e cade sotto le ruote del mezzo pubblico. Una delle ragazze urta il fighetto lui si volta e:

F: “Ciao Artemisia”
A: “Mi conosci?”
F: “In quinta mi chiamavi Ciccio”
A: “Tu sei Ciccio?”
F: “Nella vita si cambia”

Insomma per farla breve Ciccio gli caa sul petto a tutte e se ne va.
E tutto per cosa? per pubblicizzare una barretta di Cereali, non è meraviglioso? Perché affannarsi con diete, sacrifici, alimentazione equilibrata quando ci sono le barrette? Coglione io che rischio almeno due volte alla settimana l’arresto cardiocircolatorio per andare in piscina…

Mi chiamavi Ciccio

Rispondi