Allarme

Nuovo allarme lanciato dal dipartimento di stato americano ai cittadini statunitensi che si trovano in Italia.

Nella nuova nota si sconsiglia vivamente di accettare inviti a pranzo o a cena in casa di Italiani, nel caso in cui non si possa rifiutare l’invito si consigliano i cittadini statunitensi di recarsi presso la sede più vicina di forza italia per prendere informazioni sull’ospite.

Il dipartimento di stato considera l’allarme fondato e ad alto livello di rischio, il pericolo è di incappare in una famiglia di comunisti, e invece di partecipare al pranzo diventare il pranzo stesso.

Il livello di allerta è maggiore per i bambini, che potrebbero finire bolliti o alla griglia, mentre è molto più basso per le persone anziane, anche perché i tempi di bollitura per ottenere carne tenera sono molto elevati.

Il dipartimento di stato avvisa i cittadini americani di non fidarsi mai della prima impressione, purtroppo l’Italia è in mano ai comunisti che si sono infiltrati dappertutto: fra i giudici, in confindustria, in televisione, nei vertici del vaticano, fra i giornalisti, nell’udc, in forza nuova, insomma dappertutto e sono in grado di controllare giornali, televisioni e giustizia.
Fortunatamente i comunisti sono stupidi e nonostante abbiano in mano il paese il nostro fedele alleato Supersilvio (greasy by god) riesce sempre a fargliela.

Ecco comunque alcuni accorgimenti per individuare a primo acchito un comunista mangia bambini

  1. Mentre parlate mostrategli casualmente una foto dei vostri bambini in fasce. Se l’interlocutore è un comunista non potrà fare a meno di iniziare a sbavare
  2. Se non mostra reazioni al punto uno non fidatevi ancora, potrebbe essere un comunista con molto autocontrollo. Continuando a parlare fate in modo di nominare tre volte oivlis inocsulreb (silvio berlusconi al contrario), alla terza volta il comunista potrebbe iniziare a rantolare, in quel caso iniziate a cantare l’inno di forza italia e imponendogli un santino di bondi sulla fronte esorcizzatelo
  3. Se i primi due punti non producono nessun risultato potete accettare l’invito a pranzo/cena con relativia tranquillità

Agenzia Ansia le notizie in ateprima….

Allarme

Rispondi