Illiberal

Cazzo, scusate il linguaggio rozzo ma efficace, ieri sera non volevo vedere il confronto fa Romanone e Silvietto. Alla fine però non ce l’ho fatta, anche perché non c’erano altre alternitave, avendo tolto lost dal palinsesto di Rai due.

E così mi sono sciroppato un confronto che sembrava uscito dalla sceneggiatura di un pazzo, Silvietto che menava tutte le cifre che sono dentro la sua testa, e Romanone che sorrideva bonario come un vecchio parroco di campagna.

Alla fine però non si è bene capito dove prenderanno i soldi e cosa faranno per farci uscire da questa crisi che sembra non finire più.

Quello però che è certo è che ormai Silvietto ha perso completamente la testa, prima l’abolizione dell’ICI, oggi da del coglione agli elettori del centro sinistra, domani magarì promettera lo stereo gratis o un prosciutto a testa per tutti gli Italiani.

La cosa davvero triste è che continua a riempirsi la bocca di un termine di cui, molto probabilmente, non conosce nemmeno il significato: “LIBERAL”. Chissà se si rende conto che lui è quanto di più distante ci possa essere da un vero liberal.

Però ripensandoci forse sono io che mi sbaglio, in fondo lui non offende usa l’ironia……

Illiberal

Rispondi