Cose Reali

Oramai in Italia siamo così abituati ad essere presi per il culo, che non ci fa effetto più niente.

Questo è il paese delle grandi opportunità, il vero paradiso, solo in italia e in qualche paese del terzo mondo, uno come Silvietto può fondare un partito, e mettersi in politica. Tanzi e figli frodare milioni di risparmiatori con l’aiuto delle banche e poi rimanere a spasso. Rubare i soldi della collettività e poi quando ti prendono con le mani nella marmellata dichiarare “Sono orgoglioso di quello che ho fatto”, “Sono vittima del protagonismo dei giudici”, “Sono stati gli alieni” e se sei ministro della gustizia o politico puoi anche far togliere il caso al pm di turno.

In questo panorama perché dovevano fare eccezioni i nostri EX “Reali”, perché proprio loro dovevano avere sviluppato quella malattia che si chiama vergogna, e che sembra non esistere più in nessuno dei nostri politici?

Ecco che allora il gobbaccio (Emanuele Filiberto) può dichiarare:

“A me mi è stato tolto i primi 30 anni della mia vita, ho studiato in svizzera, se oggi ho un accento svizzero e non parlo bene l’italiano è un po colpa di questo… …sicuramente questi soldi saranno spesi, saranno messi a disposizione di chi ne ha veramente bisogno, meglio che lo fanno loro”

Io non so come l’intervistatore si sia trattenuto dal mandarlo a fare in culo, però a pensarci bene anche loro avranno fatto i loro conti. Già me li immagino:

Senti papà così non si può andare avanti, ti sei sputtanato tutti i soldi fra casinò e donnine e ora siamo con le pezze al culo. Lo sai che io sono abituato alle mutandine di seta. Senti cosa ho pensato, facciamo causa allo stato Italiano tanto quelli sono messi peggio di noi, tutti rubano vuoi che non ci diano qualche centinaio di milioni di euri…

E poi poverino, ha dovuto studiare in svizzera, e invece di imparare l’italiano ha imparato come si fa la cioccolata, e poi è risaputo che trovare in svizzera qualcuno che parli italiano è un problema.

E allora io cosa dovrei dire che ho studiato a Capannoli? Quasi quasi faccio causa alla regione Toscana, e poi anche allo stato italiano è colpa loro se anche io ho imparato a parlare male l’Italiano.

Però a pensarci bene ho imparato bene a bestemmiare e dire parolacce, Savoia? Ma ve l’andate a stroncà ner culo….

Cose Reali

Rispondi