Test di sanità mentale

Ooooh! Finalmente Silvietto ha detto una cosa che mi è piaciuta, come si sarà notato sono un suo segreto ammiratore, facciamo fare il test di sanità mentale ai giudici.

Bravo! Dico io, una cosa sacrosanta, però andrei ancora più in la, oserei di più e direi facciamo fare il test di sanità mentale anche ai politici, eccheccazzo, Silvietto come al solito ha ragione, non si può mica dare in mano la giustizia o il paese al primo coglione che passa. Metti che ti fanno presidente del consiglio uno che va in giro a fare le corna o a dare del kapò ad un tedesco in eurovisione, perciò da oggi esami per tutti.

Utilizziamo la potente macchina preveggente dell’agenzia ansia per vedere cosa potrebbe succedere…

Esaminatore (E): Avanti il prossimo, cognome

BU: Bossi

E: Nome?

BU: Umberto

E: Lei per cosa si presenta? Politica o Magistratura?

BU: Politica

E: Bene, allora guardi questa figura e mi dica cosa ci vede

BU: Un fucile

E: Un fucile? E in questa?

BU: Un fucile

E: Ancora un fucile! E questa?

BU: Un fucile

E: Vabbé ho capito, vediamo di fare qualche associazione di idee, adesso io le dirò una parola e lei mi dirà cosa le viene in mente. Iniziamo, se le dico Roma?

BU: Ladrona, imbracciamo i fucili, forza popolo padano all’attaccoooooooooooooooo

E: Si calmi signor bossi si calmi è solo un test, allora se le dico mare?

BU: Mare? Gommoni, immigrati, imbracciamo i fucili roma ladrona e ricacciamoli da dove sono venuti, forza popolo padano all’attaccooooooooo

E: Va bene, va bene può bastare.

ESITO: BOCCIATO

E: Avanti il prossimo, Cognome

SB: Berlusconi

E: Nome

SB: Silvio

E: Lei per cosa si presenta? Politica o Magistratura?

SB: Politica

E: Bene signor Berlusconi, adesso le farò vedere alcune immagini e lei mi dovrà dire cosa ci vede.

SB: Un comunista

E: Un comunista? e questa?

SB: Un comunista che sta mangiando un bambino del popolo delle libertà

E: Ho capito, cambiamo test, le farò alcune semplici domande alle quali deve rispondere senza pensare troppo. Sente mai delle voci?

SB:Certamente, tutte le sere parlo con Dio

E: In che senso? Si rivolge al signore tutte le sere per chiedere consiglio e trovare sollievo e perdono?

SB: Ma quale consiglio, cribbio! E’ lui che si rivolge a me per sapere cosa fare, una vera scocciatura io sono un uomo indaffarato, devo combattere da solo contro il comunismo, vorrei smettere, andare in pensione, ma la mia coscienza me lo impedisce, se non era per me Russia e Stati Uniti si sarebbero già dichiarati guerra.

E: Va bene, va bene ho capito, può bastare, vada pure grazie.

ESITO: BOCCIATO

Eh si, ci vorrebbero proprio questi test…

Test di sanità mentale

Rispondi