La volpe sposata

Samantha fox, ai più giovani questo nome non dirà nulla, ma a quelli che negli anni 80 attraversavano la difficile fase dell’adolescenza susciterà un mare di ricordi.

Quelle due bocce che saltellavano mentre lei cantava:

Touch me touch, touche me I want to feel your body

sono state l’oggetto dei sogni e delle fantasie di molti di noi. Sembrava quasi che fossero loro a cantare, avevano un che di ipnotico nel loro movimento circolare ballonzolante, due meloni maturi imprigionati dentro a una tshirt che sembrava stesse per esplodere.

Insomma alla fine questa icona pop della maglietta bagnata si è sposata e si è sposata con una donna, non che ci sia qualcosa di male, ma è stato come se parte delle fantasie erotiche di un adolescente brufoloso si fossero dissolte nel nulla, anche se come dice un vecchio adagio

Piatto ricco mi ci ficco…

La volpe sposata

Rispondi