Il robot ricordatore

Ieri sera in macchina dopo essere andato a prenderlo dalla babysitter

– Babbo dovevamo fermarci a prendere il giornalino all’edicola, ieri mamma mi ha promesso che me lo comprava

– Davvero?

– Si babbo, quando mi rivieni a prendere te lo dico prima così te ti fermi e prendiamo il giornalino, mamma me lo aveva promesso

– E lo so Lorenzo, ma io e mamma a volte le cose ce le dimentichiamo, siamo stanchi dopo aver lavorato tutto il giorno, devi aiutarci e ricordarcele te le cose.

– Va bene babbo, allora me lo ricordo io. Anzi mi è venuta un idea costruisco un robot che se le ricorda lui e ce le dice.

Pausa cogitativa

– No babbo non possiamo costruirlo il robot.

– Perché?

– Perché se lo costruisco devo farlo uguale a me e poi quando dorme va fuori controllo.

– Come va fuori controllo?

– Si quando io dormo e lui dorme va fuori controllo.

Il robot ricordatore

Rispondi